mercoledì 21 febbraio 2007

il matrimonio del mio fidanzato


allora
ieri sera finisco "Questo Amore" di Roberto Cotroneo
comprato in edizione economica settimana scorsa- in realtà ci avevo già girato intorno parecchio ma non mi convinceva del tutto- e forse ho capito a posteriori perchè non fossi totalmente presa
comincio questo libercolo
acquistato nel tardo pomeriggio per esaurire i 10 euro di cui sotto
e perchè comunque, nonostante la mia fama di intellettualoide, adoro la chick lit...
..e ne vale la pena...davvero
adesso, la domanda sorge spontanea
ma perchè ho affrontato il grigio ndi questa giornata milanese invece che restare rintanata nel mio lettone a sorbirmi le avventure tragicomiche di Zadie?
io non me lo so spiegare (citazione inavvertita)..

7 commenti:

roberto.cotroneo ha detto...

Non ho capito se ti è piaciuto il libro o no? Ma attenta, è un romanzo intellettualissimo, solo che per capirlo devi scendere in sala macchine. Non rimanere sulla lettura in superficie... Roberto Cotroneo

uma ha detto...

in tutta sincerità
l'idea del libro mi è piaciuta molto
parlare in un libro di libri, attraverso i libri, cucire una storia d'amore con parole di poesia spesso dimenticate, costringere ai rimandi il lettore, aiutarlo ad allargare l'orizzonte letterario...questo, insomma, è meraviglioso
ho solo trovato un pò slegata la trama
a posteriori, ricostruendo e pensando, mi piace già di più
è difficile giudicare un libro,sa?
soggettivamente sul lettore influiscono tanti di quei fattori che talvolta basta leggere qualche pagina in un momento non congeniale che si rischia di vanificare il contenuto stesso del libro
credo che in assoluto non esistano libri a-contestualizzabili (se mi passa il termine)
poi potrei ammorbarla per ore con le mie riflessioni ma non mi sembra il caso
un'ultima cosa, il punto di vista femminile
è stato davvero flaubertiano
è difficile che uno scrittore parli d'amore per bocca di una donna senza risultare falsato
bè, sembrava davvero che l'autore fosse di sesso femminile!

Grissino ha detto...

Mi sto sentendo male.
:-/
Sarà che io sono l'essenza della tecnologia, della praticità e delle poche chiacchiere. E poi a me piace la fantascienza anni 60...

P.S.: Non ti agitare ma quella sopra sembra una firma falsa
:-D

uma ha detto...

mi piace poter pensare che non sia un falso
mi piace
sai, io & il culto dei libri....

roberto.cotroneo ha detto...

Dunque non è un falso. Sono Roberto Cotroneo. E ti do la mia mail privata, quella che non c'è in nessun sito per verificarlo. roberto.cotroneo@fastwebnet.it
Mandatemi una mail e vi risponderò.
a presto

uma ha detto...

ok!
domani lo farò...

roberto.cotroneo ha detto...

Beh, non mi hai ancora scritto...